L’apertura della Chiesa nell’era attuale e nell’eterno ritorno…

L’apertura della Chiesa è stata sempre una cautela dello Stato Vaticano sopratutto perché la “chiusura” – se così la si può chiamare – ha sempre rappresentato un mantenimento della tradizione e un distacco dalla perdizione e dalle vie affollate delle masse. Papa Bergoglio ha sicuramente ravvivato la Chiesa con molte decisioni e scelte verso un apertura alla società moderna. Ma le ultime decisioni rappresentano un vero e proprio eccessivo cambio di tendenza..

Qual è il dramma di questo cambiamento? La chiesa potrebbe rischiare di trovarsi un giorno di pari passo con le tendenze sociali e ambientali del contesto storico in cui si trova. Questo potrebbe portare un giorno a fare qualche passo indietro, recuperando quella tradizione di distacco dalle masse e quell’austerità dalla mondanità del mondo moderno. Del resto la cautela all’apertura dai “valori” moderni porta sempre un notevole beneficio nonostante appaia a molti il contrario. Sebbene l’apertura della Chiesa porta quasi sempre ad un notevole aumento dei fedeli potrebbe andare a discapito della qualità della fede. Meglio pochi fedeli e buoni che molti fedeli ma con con una cattiva fede.

Advertisements

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Google photo

You are commenting using your Google account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s