Statua di Kierkegaard a Copenaghen…

La famosa statua di Kierkegaard è presente dietro la  biblioteca antica di Copenaghen, nel cortile posteriore. Nel 1999 è stata costruita una nuova struttura proprio in onore al filosofo danese. Questa struttura è la biblioteca moderna chiamata ‘Diamante Nero’ e presente proprio a pochi metri dalla biblioteca antica. In pratica la statua si trova tra la biblioteca antica e quella moderna costruita in suo onore. Quest’ultima è composta anche da un ponticello che collega un pezzo della biblioteca antica e che sorvola la strada principale. Il Diamante Nero è presente in una piccola insenatura del mare e stare in questo quartiere è un vero e proprio spettacolo. Vi posto le foto che ho effettuato quando sono andato a visitare le statua e la biblioteca. Un vero e proprio spettacolo e riposo per l’anima per tutti gli amanti del filosofo danese ma anche di chi è appassioanto di filosofia e di questa splendida nazione…

WP_20160208_15_25_57_Pro

4

3

5

map

 

Impressioni Danesi

dk-img

Lasciare l’Italia per andare all’estero è sempre un esperienza unica, sopratutto se avete l’intenzione di andare al nord o comunque di andare in un luogo molto tipico e lontano dalle usanze del proprio paese… spesso non serve andare lontano. La Danimarca ad esempio è uno di quei paesi che vale sicuramente la pena di vedere. Io verso il 2007 mi cominciai ad avvicinare alla cultura danese sopratutto con un paio di noti scrittori.

Oggi sono qui a scrivere a Copenaghen, una città che è lontano anni luce da alcune grandi città italiane. Ordine, civiltà e servizi pubblici ottimali fanno da padrone a questo centro abitato. Le campagne sono distese di terreni in collina, a tratti ondulati lievissimamente smorzando quella piatta pianura che si vede sopratutto nella pianura padana.

Sebbene la nazione e lo stato offrano tanto, dovrete prepararvi ad affrontare alcune difficoltà non di poco conto. Il clima è molto freddo e nonostante non faccia metri di neve l’umidità fa percepire la temperatura molto al di sotto di quella reale. Quindi se state passeggiando a 2 gradi molto probabilmente è come se state a -10 gradi centrigradi, sopratutto nei mesi invernali. Il costo della vita è molto elevato e dovrete stare attenti a spendere i vostri soldi. I locali in centro costano davvero tanto mentre i supermercati offrano prezzi più conenuti ma comunque altissimi se raffrontati con il 99% delle città italiane. Una terra affascinante che pone inevitabilmente i suoi ostacoli ma sicuramente una sfida da accettare…