Perdere tempo non è tempo perso

Gio. ✎

Se l’accidia fosse davvero un peccato, Dio non avrebbe creato le giornate di pioggia. O la famiglia Angela.
Metà della popolazione umana si farebbe venire le piaghe da decubito col sorriso a forza di guardare i programmi di Piero e Alberto, in loop, a qualsiasi ora del giorno e della notte, in qualunque occasione.
Non mi vergogno di essere una persona pigra.
Ho sempre rimandato la dieta a lunedì e la palestra a gennaio, non lo nascondo. Respiro e procrastino da quando ho memoria. L’importante è far pace con la propria pigrizia interiore, decidere quanto spazio concederle e non farle prendere il sopravvento. Ci sono impegni improrogabili, doveri inderogabili, appuntamenti irrinunciabili. Il resto dipende da quanto è vitale per voi la posizione orizzontale.

Se siete persone solari, espansive, dinamiche, iperattive ed energiche – beh – non avete idea di chi sia la vostra controparte.
Le giornate di un pigro sono…

View original post 609 more words

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Google photo

You are commenting using your Google account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s