Di Maio l’unico candidato Premier (a 5 stelle)

dimaio

Le primarie che avrebbero dovuto sancire i candidati Premier per il governo del movimento cinque stelle di Beppe Grillo finisce per sancire Luigi Di Maio come unica scelta. Non stupisce più di tanto, visto che il vice presidente della Camera è l’unico vero leader a suscitare speranze e lodi da parte dei cittadini pentastellati.

Da un altro punto di vista si potrebbe osare a definire Di Maio come l’unico che sia in grado di levare la poltrona al premier del PD. Senz’altro questo da più chiarezza e sicurezza al movimento, che da sempre è stato criticato per il suo sistema confusionario, sopratutto se si guarda al forum/blog, dove ognuno iscritto può dire la sua finendo per trasformare la piattaforma informatica in uno pseudo mercato coperto del mondo digitale. Le speranze per una possibile alternativa non sono nulle, ma sono riposte nelle scelte del blog, che al momento tengono in ballo addirittura uno chef ed un informatico.

Da un altra però il solo candidato premier del M5S conferma le ombre e le critiche sollevate mesi fa da molti cittadini sul sistema politico del movimento: cioè di avere un solo uomo che comanda, nonostante i mezzi decisionali dell’era digitale.

Oggi però dove le poltrone sono occupate da vecchie generazioni e vecchi partiti, il volto di Di Maio, oltre suscitare pulizia, infonde anche un senso si freschezza. E il paradosso vuole che il comico abbia il partito più serio…

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Google photo

You are commenting using your Google account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s