Tre Tappe in Israele per il Giro d’Italia 2018

1200px-Giro_d_Italia.svg

Da qualche giorno è arrivata l’ufficiosità alla notizia che dichiarava che il Giro d’Italia 2018 avrebbe previsto tre tappe in Israele. Tra lo sconcerto generale dei Ciclisti, che non avvisati, hanno accolto la notizia unica nella storia del ciclismo, c’è stato una riflessione generale sulla decisione presa. Non è solo una questione di luogo è anche un problema logistico: il trasporto delle bici, delle macchine e di tutta la carovana della manifestazione non è una leggerezza da prendere sotto gamba. E se l’organizzazione ha scelto questo sicuramente ci sarà un valido motivo. Proprio il ciclismo, lo sport più in assoluto martoriato dal doping, sceglie un luogo sacro che probabilmente darà riscatto ad uno sport che in realtà dovrebbe essere uno dei più belli in assoluto.

Ma un’altra questione sarà la sicurezza della gara perché il rischio di attentati nella terra santa non è mai assente. E così si prospetta una giro d’Italia all’insegna oltre che della spiritualità anche della tensione sul corretto svolgimento della gara.

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...