Ognuno ha un indole di indipendentismo…

Gli ultimi avvenimenti della Catalogna sono un chiaro segnale di un indole quasi incontrollabile: quella dell’indipendentismo. La Lega degli anni 90, il referendum della Scozia dell’anno scorso, il Referendum di quest’anno della Spagna… sono solo alcuni dei tantissimi casi che costellano l’Europa.

indipendent

Valutando la questione da un punto di vista più sociologico bisognerebbe dire che chiunque ha un indole di rendersi indipendenti da qualcuno o qualcosa, sebbene il caso della catalogna sia quello più comprensibile dal punto di vista delle differenze culturali, che da secoli danno vita al conflitto interno. Ma comunque sia, lo sterminato numero di casi di indipendentismo fanno pensare a una decadenza culturale. Ci si vorrebbe separare dalla proprio stato, dalla propria regione, dalla propria provincia e dal proprio comune… non si è mai contenti. E la storia è solo una carta logorata di cancellature e riscritture tra l’unire e il dividere… se pensiamo che la settimana prossima ci sarà il Referendum sull’autonomia regionale della Lombardia e del Veneto non c’è da stare tranquilli per i decenni successivi.

2 thoughts on “Ognuno ha un indole di indipendentismo…

  1. diciamo che l’indipendentismo è la cura contro il globalismo: in un mondo dove ognuno vuole essere cittadino del mondo, allo stesso tempo vuole essere anche cittadino dello stato più piccolo al mondo, come forma di appartenenza e familiarità. Cosicché le generazioni combattono tra queste due forze opposte e contrarie…

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Google photo

You are commenting using your Google account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s