Matteo Salvini: archiviato il caso sul mancato salvataggio della nave Diciotti

diciotti
La Procura di Catania ha archiviato l’indagine del mancato soccorso della nave Diciotti.

Oggi, 1° Novembre è arrivata a Matteo Salvini una busta della procura nella quale viene enunciato che non è più indagato per il caso del mancato salvataggio della nave Diciotti.

In particolare Salvini era stato accusato dalla procura di Catania del reato di sequestro di persona .

Un sospiro di sollievo per il ministro dell’interno Salvini che quest’estate aveva più volte esplicato il suo astio verso la magistratura affermando che lo aveva preso di mira…

Ora il Vice Premier Leghista tirerà dritto su tutta la politica dei migranti con annessi sbarchi, come lui stesso ha dichiarato sul suo profilo twitter, dicendo di andare avanti tutta dopo l’archiviazione di una vicenda assurda.

Trump vuole abolire lo IUS SOLI e il PD e la sinitra italiana che lo vogliono adottarlo…

trump-iussoli
In una recente intervista il presidente americano ha annunciato di voler porre termine allo ius soli secondo il quale qualunque bambino nato su territorio americano diventa di fatto cittadino americano.

Lo IUS SOLI è una condizione giuridica (di principio internazionale comune) che impone che ogni bambino prende la cittandinanza del luogo in cui è nato.

La legge attuale deli Stati Uniti d’America deriva da un’interpretazione del 14° emendamento che recita: «Tutte le persone nate o naturalizzate negli Stati Uniti e soggette alla loro giurisdizione sono cittadini degli Stati Uniti e dello Stato in cui risiedono».

Trump, secondo quanto dichiarato in una recente intervista, vorrebbe eliminare lo IUS SOLI perchè la definisce una condizione ridicola ed oggi è abusata. In effetti sono pochi gli stati al mondo oltre agli Stati Uniti ad adottare questo tipo di diritto.

Trump vorrebbe eliminare lo IUS SOLI per evitare che entrino immigrati nel paese provenienti dall’America Centrale e in particolar modo dal Messico, sul quale il presidente Americano si è scagliato più volte dicendo di alzare i muri.

Se l’America sta provvedendo all’eliminazione dello IUS SOLI (che è un caso raro quanto unico al mondo) il PD e la sinistra hanno ricominciato a parlarne per proporlo in parlamanento proprio in un periodo bollete in cui riecheggia ancora la tragedia di Desiree, nella quale i migranti o la politica di immigrazione viene vista sicuramente come un fardello per l’Italia.

In particolar modo il partito che si è proposto per la discussione alla camera è LEU (LIBERI E UGUALI) che ha come prima firmataria Laura Boldrini.

Junker (Presidente Europeo) fa scivolare nel disastro il suo partito in Lussemburgo.

Junker
Il Presidente della Commissione Europea, nonché Politico del Lussemburgo ha fatto scivolare il suo partito al 28%, record storico negativo. Le sceneggiate contro l’Italia e l’Europa gli sono costate care…

Sono stati mesi clamorosi quelli della seconda metà del 2018, che ha visto protagonista Junker (Presidente Europeo) scimmiottare l’Italia e altri capi di stato come Teresa May della Gran Bretagna.

Ora, dopo le pessime sceneggiate, fallisce clamorasamente le elezioni in Lussemburgo (suo paese) aggiudicandosi soltanto il 28% dei voti: il peggior risulato di sempre del partito.

Benigni ora vuole rubare anche i sogni dei bambini!

rubareisognideibambini
Roberto Benigni ruba i sogni dei bambini affermando che loro sognano un europa unita

Negli ultimi giorni sono intervenuti molti personaggi dello spettacolo contro la manovra economica di questo governo, sostenendo che un paese che fa alzare lo spread è grave. Tra questi personaggi spiccano Piero Angela e Roberto Benigni.

Benigni in particolare ha affermato:

“Il sogno dell’Europa unita è l’unico sogno che si può dare ad un bambino che nasce ora…”

come se lui avesse le facoltà divine di sapere i sogni dei bambini. Solo Dio può sapere i sogni dei bambini.

Una cosa abominevole che detta da un signore che ha vinto un oscar risulta a dir poco allucinante.