#correttorecospiratore L’hashtag che è spopolato su twitter…

pistol

Oggi, 3 Novembre 2018, come hashtag del giorno che generalmente popola twitter per occupare chi si diletta in versi o riflessioni è spuntato #correttorecospiratore come l’emblema degli errori che non vengono corretti dal nostro dispositivo che può incappare in gaffe di non poco conto. Eccone alcuni:

Sono obliterato di impegni

devi soffrire come ho soffritto io

Aspetto un tuo massaggio

Ti giuro, non volevo offenderti! Sucami

Io ti ano!

… e tantissimi altri errori riportati come errori ironici! Anche alcuni noti quotidiani online hanno parlato della notizia, probabilmente sia per quantità sterminata di twitt che per l’ironia molto insolita, persino per un social, dove spesso si dice tutto anche con linguaggi al limite della decenza!

 

L’idiozia del fascistometro della scrittrice Michela Murgia.

murgia
Michela Murgia (l’Espresso) ha ideato il fascistometro per valutare il livello di fascismo del proprio ideale politico

 

Michela Murgia, scrittrice dell’espresso lancia una nuovo sondaggio con il quale valutare il proprio livello di fascismo. Una trovata che in molti ha destato perplessità nel bene e nel male.

Di recente la scrittrice è stata ospite della trasmissione DiMartedì di Giovanni Floris, dove ha esposto per una buona mezz’ora tutte le sue teorie sul fascismo e la sua visione dell’attuale governo…

Inutile dire che il giornale l’espresso – che tra l’altro è stato già oggetto di dibattito per il rischio di chiusura per le scarse copie vendute (oltre che probabilmente alla qualità degli articoli) – è di sinistra.

Molti altri quotidiani hanno criticato questa trovata bizzarra, oltre ai volti noti della TV come Vittorio Sgarbi che in diretta TV hanno provato a fare il fascistometro non trovandosi d’accordo con i propri ideali politici.

L’ennesimo autogol della sinistra che non trova figure da mandare, per così dire, in avanscoperta, sopratutto in un periodo dove i partiti che hanno la maggioranza (lega e m5S) sono ancora in luna di miele con il proprio elettorato.

Matteo Salvini: archiviato il caso sul mancato salvataggio della nave Diciotti

diciotti
La Procura di Catania ha archiviato l’indagine del mancato soccorso della nave Diciotti.

Oggi, 1° Novembre è arrivata a Matteo Salvini una busta della procura nella quale viene enunciato che non è più indagato per il caso del mancato salvataggio della nave Diciotti.

In particolare Salvini era stato accusato dalla procura di Catania del reato di sequestro di persona .

Un sospiro di sollievo per il ministro dell’interno Salvini che quest’estate aveva più volte esplicato il suo astio verso la magistratura affermando che lo aveva preso di mira…

Ora il Vice Premier Leghista tirerà dritto su tutta la politica dei migranti con annessi sbarchi, come lui stesso ha dichiarato sul suo profilo twitter, dicendo di andare avanti tutta dopo l’archiviazione di una vicenda assurda.

✝️ 1° Novembre: festa di Tutti i Santi

01

Il 1° Novembre è festa di Tutti Santi

Questa usanza ha origini molte antiche e viene citata prima ad Antiochia e poi anche nella settantaquattresima omelia di Giovanni Crisostomo (407) ed è preservata fino ad oggi dalle Chiese orientali. Anche Sant’Efrem il Siro (373) parla di tale festa, e la colloca il 13 maggio.

La ricorrenza della Chiesa occidentale potrebbe derivare dalla festa romana della Dedicatio Sanctae Mariae ad Martyres, ovvero l’anniversario della trasformazione del Pantheon in chiesa dedicata alla Vergine e a tutti i martiri, avvenuta il 13 maggio 609 o 610 da parte di papa Bonifacio; la data del 13 maggio coincide con quella citata da Sant’Efrem.

Nel 835 la festa di Tutti i Santi viene spostata dal 13 maggio al 1º novembre da Papa Gregorio IV.